Pontedera-Pisa 2-2 PDF Stampa E-mail

Domenica 9 febbraio  2013 – Lega Pro, Prima Divisione, 23a giornata

Pontedera – Pisa 2-2

Pontedera: Ricci, Regoli, Gonnelli, Vettori, Verruschi (45’ Pastore), Bartolomei (38’ s.t. Di Noia), Caponi, Arrighini, Picone, Settembrini. All. Indiani
Pisa: Provedel, Pellegrini, Sabato, Mingazzini (14’ s.t. Sampietro), Goldaniga, Kosnic, Mannini, Parfait, Arma, Favasuli (39’ s.t. Forte), Napoli (27’ s.t. Cia). All. Cozza
Reti: 33’ Arma (rig.), 14’ s.t. Picone, 42’ s.t. Mannini, 45’ s.t. Gonnelli
Arbitro: Juan Luca Sacchi di Macerata
Ammoniti: Pezzi, Kosnic, Vettori, Sabato
Note:  4000 spettatori circa
Recupero: 1’ p.t. / 2’ s.t.

PONTEDERA – Per avvicinarsi alla sfida del Mannucci per il derby di ritorno contro il Pontedera, il Pisa si è allenato sul campo sintetico del CUS Pisa nella seconda parte della settimana, preparandosi al meglio e simulando le condizioni del terreno di Pontedera. Mister Cozza ha recuperato tutti i giocatori a disposizione, con il rientro in gruppo all’ultimo minuto di Crescenzi che partirà dalla panchina.

PRIMO TEMPO – La gara inizia subito con ritmi serrati. Al 6’ è Bartolomei che prova a replicare la prodezza della gara di andata scagliando una velenosa conclusione da 25 metri e da posizione defilata che termina di poco a lato. All’11’ ancora Pontedera in avanti con Pezzi che mette in mezzo per Gonnelli, il quale prolunga in avanti per Verruschi che non trova la porta su tiro in acrobazia. La palla termina alta. Il Pisa fatica a ingranare in questa prima fase di gioco. La prima conclusione nerazzurra arriva al 13’ su punizione calciata da Sabato che però termina alta sopra la traversa. Il Pontedera si fa nuovamente vivo dalle parti delle retroguardia nerazzurra intorno al 23’ quando Settembrini scaglia una conclusione velleitaria facilmente neutralizzata da Provedel. Al 28’ grande occasione per il Pisa. Mannini corregge di tacco un calcio d’angolo battuto da Favasuli, la palla arriva tra i piedi di Parfait che di prima intenzione calcia di poco fuori. Al 32’ rigore per il Pisa. Mannini va via sulla fascia scartando in velocità Pezzi che è costretto ad atterrarlo in area di rigore. Dal dischetto Arma segna la rete del vantaggio trafiggendo Ricci. Da qui in poi succede poco o niente anche se i ritmi restano serrati. Termina così la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con il solito Bartolomei che calcia una punizione da 35 metri alta sopra la traversa. All’11’ ghiottissima occasione per il Pontedera con Arrighini che a botta sicura calcia al volo verso l’incrocio dei pali, ma Provedel si supera deviando in calcio d’angolo e compiendo una vera prodezza. Al 14’ arriva il pareggio del Pontedera. Un magistrale contropiede granata si conclude con il tiro di Arrighini, deviato ancora una volta da Provedel. Sulla respinta arriva il tap in vincente di Picone a porta vuota. Al 19’ viene annullato un gol a Mannini che aveva segnato di tacco su sponda di tacco per fuorigioco. Sarebbe stata una rete incredibile. Al 26’ il Pontedera rischia un autogol con Pezzi, ma Ricci mette in angolo. Al 35’ Provedel si conferma migliore in campo anticipando un cross basso di Arrighini per Picone. Il giovane pisano accostato al Pisa in queste settimane era andato via come un fulmine sulla fascia seminando il panico in contropiede. Al 39’ Favasuli va vicino al gol calciando di destro, ma la palla termina di poco a lato. Al 42’ Mannini segna il gol del momentaneo vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Parfait. Ma solo 3’ dopo arriva il pareggio di Gonnelli, ancora sugli sviluppi di un angolo. Termina così la gara.

 

Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

Ultimo aggiornamento Domenica 09 Febbraio 2014 17:46
 

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS ist valide!