Pisa-Perugia 2-1 Stampa
Scritto da Michele Bufalino   
Domenica 26 Maggio 2013 16:01

Domenica  26 maggio 2013 – Lega Pro, Prima Divisione, semifinale di andata dei playoff

Pisa – Perugia 2-1

Pisa: Sepe, Sbraga, Sabato, Suagher, Colombini, Favasuli, Buscè (15’ s.t. Fondi), Barberis, Scappini (15’ s.t. Perez), Rizzo, Gatto (33’ s.t. Benedetti).  All. Pagliari
Perugia: Koprivec, Cangi, Liviero, Esposito, Russo, Massoni, Politano (16’ s.t. Rantier), Nicco, Ciofani, Moscati (23’ s.t. Lebran), Ayres. All. Camplone
Marcatori: 8’ Gatto, 48’ p.t. Gatto, 11’s.t. Moscati
Arbitro: Fabio Maresca di Napoli
Ammoniti: Esposito, Politano, Perez
Espulso Massoni per doppia ammonizione
Note:  Tutto esaurito all’Arena Garibaldi.
Minuti di recupero:  3’ p.t. / 7’ s.t.

PISA – L’arena si colora di nerazzurro per una domenica di grande festa. Dopo diversi anni torna il tutto esaurito allo stadio, con i tifosi che si ricongiungono alla squadra in una atmosfera simbiotica dalle grandi emozioni. Tutti presenti gli uomini di Pagliari, tutti convocati per questa prima partita dei playoff contro il Perugia, in un momento nel quale fare gruppo non è mai stato così importante.

PRIMO TEMPO – La prima frazione è tiratissima, con poche azioni da gol, tutte per il Pisa. Il Perugia pratica molto possesso palla pur senza concretizzarlo e non riuscendo a rendersi pericoloso. Alla prima occasione è il Pisa a passare. Buscè all’8’ mette in mezzo un buon pallone che finisce tra i piedi di Gatto, il quale si gira in area a punisce di sinistro Koprivec. E’ la rete dell’1-0. All’11’ Gatto, galvanizzato dalla rete, prova un doppio passo al limite sinistro dell’area, ma tira debolmente ed è facile per Koprivec fare sua la sfera.
al 22’ Buscè serve Scappini, ma è buona l’uscita del numero uno del grifone ad anticipare. Al 31’ la prima o unica occasione per gli ospiti e sui piedi di Russo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo e la palla esce di pochi centimetri. Al 48’ Gatto offre un bis pazzesco ai tifosi del Pisa. Prendendo palla dalla trequarti, dribbla due giocatori, si avvicina al limite destro dell’area e lascia partire un bolide imprendibile che si insacca nell’angolino alto alla sinistra di Koprivec. Il 2-0 fa esplodere nuovamente l’Arena Garibaldi, con Gatto in ginocchio a ricevere l’entusiasmante urlo dello stadio. Finisce così il primo tempo.

SECONDO TEMPO – La ripresa è molto contratta, col Pisa più bloccato e il Perugia un po’ più in palla. Uno svarione difensivo dei nerazzurri dà modo a Moscati di andare al tiro, segnando con un tiro incrociato la rete del 2-1 nell’angolo basso. Il Pisa reagisce e si rende pericoloso con l’unica azione degna di nota del secondo tempo. È Rizzo che trova l’inserimento, ma non la porta, colpendo pienamente il palo di sinistro. Da qui in poi la gara ha una drastica flessione con poco gioco da una parte e dall’altra. Il Perugia rimane anche in dieci con la doppia ammonizione e la conseguente espulsione di Massoni. Gli ultimi sussulti sono un tiro di Rantier di poco a lato su palla servita da Fabinho e un tiraccio di Benedetti fuori dall’altra parta tra il 32’ e il 35’. Durante i 7’ di recupero non accade nulla e la partita finisce 2-1 per i nerazzurri che dovranno conservare la rete di vantaggio per sperare di accedere in finale.

 

Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

Ultimo aggiornamento Domenica 26 Maggio 2013 20:22