Pisa-Frosinone 1-1 Stampa
Scritto da Michele Bufalino   
Sabato 07 Settembre 2013 20:32

 

 

Sabato 7 settembre 2013 – Lega Pro, Prima Divisione, 2a giornata

Pisa – Frosinone 1-1

 

Pisa: Pugliesi, Pellegrini, Kosnic, Rozzio, Goldaniga, Favasuli, Napoli (41’ s.t. Cia), Mingazzini (3’ s.t. Sampietro), Arma, Giovinco, Martella (23’ s.t. Lucarelli). All. Pagliari

Frosinone: Zappino, Frabotta, Blanchard, Bertoncini, Gucher, M. Ciofani, Frara, Soddimo, D. Ciofani, Curiale (44’ s.t. Aurelio), Paganini (36’ s.t. Altobelli). All. Stellone

Gol: 15’ Arma, 26’ Ciofani

Arbitro: Manuele Verdelli di Foligno. Ass. Marco Chiocchi e Filippo Malacchi di Foligno

Ammoniti: Frara, Goldaniga, Frabotta, Blanchard, Rozzio

Espulso Soddimo

Note:  4742 spettatori, di cui 2924 paganti, 1818 abbonati per un incasso di 49000 euro.

Minuti di recupero:  2’ p.t. / 6’ s.t.

 

PISA – Il Pisa riparte all’Arena dopo la vittoria esterna di Barletta, tra sogni e speranze per un campionato di Lega Pro mai così difficile come quest’anno, grazie alle numerose e blasonate squadre che compongono il girone B di Prima Divisione. L’Arena si colora di nerazzurro per una prima serata che già vede uno scontro diretto contro il Frosinone. Iniziare bene la stagione vuol dire prendere fiducia dei propri mezzi.

PRIMO TEMPO – La squadra di Pagliari inizia subito con personalità, grazie a un tiro centrale di Arma al 3’ facilmente neutralizzato da Zappino. I nerazzurri iniziano col piglio giusto e un gran ritmo di gioco, rendendosi pericoloso più volte. Al 6’ Martella raccoglie una respinta della difesa sugli sviluppi di un calcio d’angolo e spara alto. Ancora pericolosi i nerazzurri, stavolta con Giovinco che al 13’ calcia da 25 metri di poco alto sopra la traversa. Al 15’ il Pisa passa grazie a un imperioso stacco di testa di Arma su cross di Pellegrini. Al 16’ il Frosinone risponde con un tiro di Ciofani sottomisura di poco a lato. Al 26’ Rozzio liscia un pallone, dando modo a Ciofani di realizzare la rete del pareggio: preoccupa in questa occasione la difesa del Pisa. Al 29’ i nerazzurri provano a reagire grazie a un’ottima azione di contropiede in triangolazione veloce sull’asse Arma-Giovinco-Martella, con quest’ultimo anticipato sul più bello in area di rigore. La difesa nerazzurra inizia a mostrare i suoi limiti e il Frosinone si fa più spavaldo. I nerazzurri dalla mezz’ora in avanti riescono a pungere solo in contropiede. L’ultima azione del primo tempo è ad opera di Martella che scarta il portiere e calcia verso la porta, ma Bertoncini salva sulla linea impedendo la rete del Pisa. La prima frazione si conclude anche con un episodio negativo di Curiale, che ha colpito con una gomitata Goldaniga al volto, non visto dalla terna arbitrale, ma immortalato dalle telecamere.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con una nota dolente: Mingazzini, caduto in maniera scomposta, è costretto al rientro forzato negli spogliatoi. Al suo posto entra Sampietro. Al 7’ il Pisa viene fermato tre volte sulla linea di porta con le conclusioni a botta sicura di Arma, Sampietro e Martella grazie ai due difensori centrali della squadra ciociara che si immolano letteralmente per impedire la rete nerazzurra. Al 9’ Soddimo viene espulso per una gomitata nei confronti di Pellegrini, stavolta ravvisata dall’arbitro. Il Frosinone resta in dieci uomini. Al 14’ il Pisa va nuovamente vicino al gol dopo un batti e ribatti in area di rigore. Stavolta è Favasuli dall’area piccola a calciare alto. Al 29’ Blanchard si rende pericoloso su punizione, ma Pugliesi riesce a sventare nonostante qualche apprensione. Al 34’ un altro buco del Pisa permette a Curiale di incunearsi all’interno della retroguardia nerazzurra. Pugliesi riesce a respingere come può di piede, evitando la rete ospite. Un minuto dopo è Giovinco ad andare vicino al gol con un tiro in corsa di poco alto. Al 40’ Napoli prova a impegnare dai 25 metri Zappino, che è costretto a mettere in angolo. Al 42’ Favasuli calcia di destro dalla distanza, ma la palla termina ampiamente a lato. Dopo una punizione di Giovinco, all’ultimo minuto di recupero, finisce quindi 1-1 la prima gara in casa del Pisa.

Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTv